Carlo Buti Testi

Carlo Buti Giorgio Consolini – Zoccoletti Testo

Zoccoletti, zoccoletti

che davate ogni mattina

il buongiorno insieme a Nina.

Zoccoletti, zoccoletti

che soltanto dal rumore

facevate allegro il cuore.

Non rallegrate più la mia casetta

e solamente un passero cinguetta.

Perché?

Chi mi voleva bene m’ha lasciato

perché l’amore mio non l’ha capito

e son rimasto solo e innamorato.

Conto e riconto,

pianto su pianto,

il mondo canta e non l’ascolto più.

Ho consumato mille fazzoletti

e del mio pianto l’ho bagnati tutti

sognando un viso e voi miei zoccoletti.

Ma dove sei?

Che cosa fai?

Perché al mio amore non ritorni più.

Zoccoletti, zoccoletti,

come in trono ogni mattina

portavate una regina.

Zoccoletti, zoccoletti,

io cantavo, lei cantava

mentre un bacio mi donava.

E adesso che non fate più rumore,

mi camminate ancora sopra il cuore.

Perché?

Ho consumato mille fazzoletti

e del mio pianto l’ho bagnati tutti

sognando un viso e voi miei zoccoletti.

Ma dove sei?

Che cosa fai?

Perché al mio amore non ritorni più.

Zoccoletti, zoccoletti,

portavate ogni mattina

il buongiorno insieme a Nina.