Carlo Buti Testi

Carlo Buti Odoardo Spadaro – Sulla carrozzella Testo

Oggi la carrozza può sembrare

un curioso avanzo dell’antichità.

Tutti voglion correre e volare,

amano soltanto la velocità.

Se però tu sei con la tua bella

sul tassì di certo non la porterai,

però sopra ad una carrozzella

col tuo dolce amore a passeggio andrai.

Come è delizioso andar

sulla carrozzella,

e sulla carrozzella

sotto braccio alla tua bella.

A cassetta stà il cocchier,

né ci perde d’occhio,

guarda dentro il cocchio

poi sorride e chiude un occhio.

Il cavallo sa come deve andar

se c’è una coppietta.

Correre non va, bella è la città

e poi non c’è fretta.

Come è delizioso andar

sulla carrozzella,

e sulla carrozzella

sotto braccio alla tua bella.

Lenta se ne va la carrozzella

che mi porta a spasso col mio dolce amor.

La serata è calma e tanto bella

e felici tanto sono i nostri cuor.

Tornerem che in cielo c’è la luna

tante tante cose dolci ti dirò.

Conterem le stelle ad una ad una

e per ogni stella un bacio ti darò.

Come è delizioso andar

sulla carrozzella,

sulla carrozzella

sotto braccio alla tua bella.

A cassetta stà il cocchier,

non ci perde d’occhio,

guarda dentro il cocchio

poi sorride e chiude un occhio.

Il cavallo sa come deve andar

se c’è una coppietta.

Correre non va, bella è la città

e poi non c’è fretta.

E come è delizioso andar

sulla carrozzella,

e sulla carrozzella

sotto braccio alla tua bella.