Casa del Vento Testi

Casa del Vento Falena Testo

La notte fu rossa, di sangue sporcata.

Prona sull’erba, falena schiacciata.

Vendeva il suo onore a vecchi e bigotti.

Riusciva ad accendere tutte le notti.

Falena e i suoi figli sapevan cadere,

studiavano soltanto al bar del quartiere.

Senza vestiti l’han ritrovata,

una sera d’estate, di vita spogliata.

Vola, falena, verso la morte;

tutta la vita a combatter la sorte.

Niente e nessuno ti ha ricordata,

bella falena dimenticata.

Di lei la gente parlava male,

pare che avesse così poca morale.

Mentre i mariti, padri ideali,

sfogavano su lei istinti animali.

Vola, falena, verso la morte;

tutta la vita a combatter la sorte.

Niente e nessuno ti ha ricordata,

bella falena dimenticata.

La mano assassina non si è trovata;

non eri famosa, non l’hanno cercata.

Rossa di sangue, la gola tagliata,

prona sull’erba, falena schiacciata.

Vola, falena, verso la morte;

tutta la vita a combatter la sorte.

Niente e nessuno ti ha ricordata,

bella falena dimenticata.