Daniela colace io e il mio amico neal testo



Io e il mio amico Neal


Bevevamo sempre molto


Giravamo con una macchina


Solo per le grandi strade


Io e il mio amico Neal


Facevamo un po’ i cretini


Vendevamo i desideri


Agli sfigati della città


E tenevamo una pistola sul cuore


E tenevamo una pistola sul cuore


E quando lo vidi lì


In quella biglietteria


Fare il verso a quei tre scemi


Che si vedevano in TV


Spalmati sopra il video


Si picchiano di continuo


E girano e barcollano


E sempre uno le prende di più


E mi ricordo di quei giorni al cinema


Quando con suo padre aspettavamo di morire


E ce ne andiamo a far l’amore e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a dormire e ce ne andiamo


E ce ne andiamo a far l’amore e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a dormire e ce ne andiamo


Io e il mio amico Neal...


Con gli occhi che brillavano


Ora era più tranquillo


Perché tutte le sue cazzate


Erano state già brevettate


Mi disse di rilassarmi


Mentre gli altri corrono sempre


Anche se lo sanno


Che lo stesso arriveranno


Anche se non sanno


In che modo arriveranno


Noi sì che abbiamo la nozione del tempo


Noi sì che abbiamo la nozione del tempo


E ce ne andiamo a far l’amore e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a dormire e ce ne andiamo


E ce ne andiamo a far l’amore e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a dormire e ce ne andiamo


Io, come te


Arriveremo in paradiso


Camminando su un sorriso


Io, come te


Un po’ cannibali distratti


Da una voglia d’insalata


Ce ne andremo a pensare chissà


E ce ne andiamo a far l’amore


E ce ne andiamo un po’ a dormire


E ce ne andiamo un po’ a suonare


E ce ne andiamo anche a pensare e ce ne andiamo


E ce ne andiamo a far l’amore e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a dormire e ce ne andiamo


E ce ne andiamo un po’ a suonare e ce ne andiamo


E ce ne andiamo anche a pensare e ce ne andiamo


Io e il mio amico Neal