Dargen D'amico Testi

Dargen D’amico Ama noi Testo

[Ritornello]

Ama noi

Prima rinasci e prima finisci

Ho visto le luci e non erano tristi

Oltre ogni buio c’è un raggio ed è li che ama noi

Ridi se dicono che sei in pericolo

Se c’è chi venera il sangue di scena

Il vero sangue non sporca ed è li che ama noi

[Strofa 1]

Ricordo ancora il momento in cui sono cresciuto

Il fumo umido di quella strada in cui mi sono conosciuto

E li mi sono detto “no, con me nessuno avrà più sete”

Ma poi mi sono distratto con l’intreccio delle comete

E chissà quale epidemia ci sarà quando sarò sulla quarantina

E chissà in quale angolo bellissimo del mondo farò la mia quarantena

Ma nonostante tutto non c’è tristezza in questa stanza

Perché il mondo è talmente brutto che non ne rideremo mai abbastanza

[Ritornello]

Prima rinasci e prima finisci

Ho visto le luci e non erano tristi

Oltre ogni buio c’è un raggio ed è li che ama noi

Ridi se dicono che sei in pericolo

Se c’è chi venera il sangue di scena

Il vero sangue non sporca ed è li che ama noi

[Strofa 2]

E la mia vita non è mia

Prima o poi me la richiede

Per questo rispetto il transito e pettino il mio marciapiede

Lo spazio è freddo e prima di morire ho la pelle d’oca

Dopodiché finisce bene, vedrò la storia sottosopra

Ma i contorni dello spazio mi danno ancora i brividi

Credo non sappia ancora quanto lo invidi

E me ne vado felice

Di non aver pensato ai soldi

E aver passato gli ultimi giorni a masturbarmi i ricordi

[Ritornello]

Prima rinasci e prima finisci

Ho visto le luci e non erano tristi

Oltre ogni buio c’è un raggio ed è li che ama noi

Ridi se dicono che sei in pericolo

Se c’è chi venera il sangue di scena

Il vero sangue non sporca ed è li che ama noi

[Bridge]

Le persone hanno tutte un nome ma hanno un’unica anima in condivisione

In quel luogo di sempre ed è lì che ama noi

Subisco il fascino della clausura

Che forse è un miracolo o forse è tortura

Ma mi conduce nel vuoto ed è lì che ama noi

[Outro]

Ma quando torno prometto che ti porto un sacchetto

I rumori li fondo dal mondo anche se

Di certo non mi aspetto che cambiando il mio aspetto

Sarò meglio di me