Diodato cosa siamo diventati testo



Noi che eravamo gli unici


In grado di comprendersi, davvero


Noi, talmente simili


Almeno così che ci sentivamo


E poi arrivarono i silenzi


Cresciuti infondo a chissà dove


Erano i miei o erano i tuoi?


Non mi ricordo più il tuo nome


Ci siamo tolti anche gli sguardi


E le carezze a consolare


Fino a sentirti dire piano


Perché mi stai lasciando andare?


Mi guarda


Cosa siamo diventati?


Guarda


Cosa siamo diventati?


Noi


Amici e complici


Dimostreremo al mondo intero


Che siamo gli unici


Noi


Due cuori intrepidi


Senza paura del domani


Senza domani


E poi arrivarono parole


Venute fuori chissà come


Sapevano dove colpire


E cominciamo a sanguinare


Avrei voluto dire basta


Gridare forte col tuo nome


E riportare tutto a quando


La vita aveva il nostro odore


Ma guarda


Cosa siamo diventati?


Guarda


Cosa siamo diventati?