Fabio Curto L’ultimo esame Testo

L’ultimo esame lo si dà per strada

davanti a una piazza l’interrogazione

davanti a un applauso si specchia il calore di casa mia

l’ultimo esame l’ho dato per strada

mentre passava il mio grande amore

la vita mi ha scelto per camminare senza compagnia

né tredicesima né pensione

neanche mia madre che prega per ore

mi ha allontanato dal mio destino

anima mia

Tu che mi hai

prenditi cura di me

anche quando mi perdo

quando parlo con te

tu che mi hai

prendi anche il buio che è in me

sarà il dono che hai scelto per restare con me

L’ultimo esame lo do per strada

dove ho già fatto colazione

dove i ritagli di un altro errore, mi volano via

oggi proteggo la mia libertà

oggi proteggo il prezzo che ha

stavo cercando di dirti qualcosa

con una parola e purtroppo l’ho spesa

Tu che mi hai

prenditi cura di me

anche quando mi perdo

quando parlo con te

tu che mi hai

prendi anche il buio che è in me

sarà il dono che hai scelto per restare con me

L’ultimo esame lo si dà per strada

senza le aule né i professori

ai tempi su un banco scrissi i due nostri nomi

ma non si leggono più

Tu che mi dai

prenditi tutto di me

anche quando mi perdo

invece di costruire con te

tu che mi hai

prendi anche il buio che è in me

ora faccio lo stesso e mi fido di te

L’ultimo esame lo si dà per strada

senza le aule né i professori

ai tempi su un banco scrissi i due nostri nomi

l’hai fatto anche tu