Fred Bongusto Testi

Fred Bongusto Amore pazzo Testi

Se penso alle mie prime canzoni
Al mio giovane entusiasmo e alle prima illusioni
Mi viene quasi rabbia quando sento dire che oggi a Napoli
A cominciare dal mare, è tutto sbagliato
Dicono che Napoli langue
Giace supina sul vuoto, sulle speculazioni e sulla miseria
Dicono che Napoli muore
E che Eduardo non basta a inventare poesie perdute nel tempo
E dicono che è diversa l’allegria, la gente, ‘o profumo d’o ccafè
Dicono tante cose, troppe cose, tutte vere e cattive
Ma tu come stai? Come ti senti veramente, Napoli?
Glielo vuoi dire a questi signori che sei stanca
Di sentirli parlare, solo parlare e nient’altro?
Ma non lo sanno che a te…
 
Ma chi t’accire a te?
Tu, con mille lire…
Tu t’accatti ‘o sole
E ogni figlio r’o vascio se fa vasà
 
Napoli è dentro la nostalgia
Delle canzoni di casa mia
Napoli è un modo di stare insieme
Di bere vino, di far l’amore
 
Napoli è il vento che sa di mare
E la speranza di ritornare
È già domani per chi si ama
Ma non lo sanno che a te…
 
Ma chi t’accire a te?
Tu, con mille lire…
Tu t’accatti ‘o sole
E ogni figlio r’o vascio se fa vasà
 
Napoli è dentro la nostalgia
Delle canzoni di casa mia
Napoli, tu sei al d’ogni sospetto
Perché si’ bella ‘e core
Napoli, chi è più bello ‘e te se pitta