Gianni Bella Testi

Gianni Bella Navigo nei riccioli Testi

Ogni donna intelligente lascia un segno sul cuore
Che riesce, quand’è sera, qualche volta a bruciare
E mi chiedo, mi domando, ma è servito fuggire
Da una storia, da un’idea che mi potesse seguire
Un po’ di più?
 
Poi mi alzo, guardo l’ora e faccio un giro per casa
Col timore e la paura di aver perso qualcosa
Quel qualcosa che mi manca, che mi sfugge anche ora
Dimmi dove sei nascosta, questa sera, signora
Scordarti ancora non so
 
Navigo, purtroppo, nei tuoi riccioli
Chiamo qualcuno per non piangere
Disgrazia vuole che nessuno c’è
E allora chiamo te
 
Navigo, purtroppo, nei tuoi riccioli
Chiamo qualcuno per non piangere
Disgrazia vuole che nessuno c’è
E allora chiamo te