J-Ax Testi

J-Ax Come un sasso Testo

(come un sasso che)

(l’acqua tira giù)

(dove vorresti tu non vado mai)

A 16 anni la speranza mi ha già abbandonato

bocciato all’itis a san donato

volevo fare il deejay alla radio

qui indosso il camice mi fanno fare l’operaio

lima tornio oscilloscopio

qui non imparo a programmare un videogioco

il pomeriggio faccio pulizie col mio vicino

i miei sono orgogliosi ma in paese già

mi chiamano spazzino

ho il motorino scassato

di mio cugino

nessuno mi aspetta

loro prendono 50 di paghetta

hanno la moto la tipa la compagnia

io gioco solo sul cantiere del cavalcavia

e come un sasso

cado giù sulla periferia

Ritornello:

(come un sasso che)

e scrivo un’altra canzone

(l’acqua tira giù)

mentre mi lascio cadere

(come un sasso che)

e non ne voglio sapere

(l’acqua tira giù)

nessuno mi può capire

(come un sasso che)

solo un altro uguale a me

(l’acqua tira giù)

solo un altro uguale a me

(dove vorresti tu non vado mai)

24 anni faccio i dischi per campare

nessuno ci credeva

adesso è un caso nazionale ma per me questo successo

è solo fargliela pagare tipo alla più carina della scuola

che ora mi vuole fare

io faccio il cretino mi faccio le veline

la nuova scimmietta nelle loro vetrine

eppure dentro sono a lutto anche se ho tutto

sono tornato dal mio bullo e gli ho fatto brutto

ma i miei amici stanno litigando

per il turno per il bagno per lavarsi via

un po’ di fango la gente mi sta addosso

non mi sta più accanto e dicono è un montato

si è venduto sta cambiando

solo mia mamma sa bene chi è Alessandro

e non ci dormo con la para

di fare come un topo per un po’ di formaggio

prendo le gocce e collasso

senza sogni come un sasso.

Ritornello

Ripetevano stai calmo

un po’ più controllato

o arriverai a trent’anni e t’han dimenticato

ma grida sei il capo in fila al supermercato

la signora il benzinaio e pure l’immigrato

non ho bruciato tutti i soldi e i neuroni

grazie al sacrificio dei miei genitori

che non mi hanno viziato come han fatto tanti

e mo hanno figli in casa fino a 40 anni

io non finirò mai come kurt cobain

non mi uccide la musica prima uccido io lei

ti stupisci se tuo figlio mi prende ad esempio

io parlo la sua lingua e con te resta in silenzio

non legge il tuo giornale se ne fotte del partito

per questo resto un mito anche dove mi hanno bandito

divento la sua arma il suo sogno di riscatto

lui mi tira io ti spacco come un sasso

Ehi! 2009!

J-AX, ancora puro zio

ancora duro zio…

Come un sasso!

Ritornello