Jessica brando un ragazzo come tanti testi


Un ragazzo come tanti ride da solo Ma nei suoi occhi che cosa c'è?Una luce nei suoi sensi che appena, appena tocca non sa tenere, non sa capire Poi si accorge di me e si prende il cuore fra due piccole grandi mani Io non gli parlerò non lo saluterò e forse è un beneComprendo che se il mio domani vincesse la paura che ho di me lo chiamerei Comprendo che se il mio domani volesse dire non sacrificare niente io amereiio amerei Un ragazzo come tanti scrive una frase che forse parla anche di me io non la leggerò, non la ripeterò e forse è un bene Comprendo che se il mio domani vincesse la paura che ho di me ti chiamerei Ma penso che se andarsene da qui togliesse tutti i chiodi alle tue mani io partirei io partirei ma per dove? ma per dove? ma per dove?