Lorella cuccarini voci testo



Voci di testa o di petto


nel coro o in falsetto


le voci si uniscono con la tua


voce di cuore smarrito


che non ha capito


se sono sirene o tamburi


Le voci che arrivano già


voci dentro quest’onda che va


per noi che stiamo cercando qualcosa di più


Sveglia il cuore, vai come un martello


e dai la voce a chi non ce l’ha


cieli aperti o strade nei deserti


salta il muro e dove si va si va.


Voci di madri, di scuole


risate e parole


le voci nell’aria diventano


voci di radio lontane


dialetti e campane


ti scendono dentro il cervello


e le voci ti arrivano già


più confuse nell’onda che va


quando ascoltare soltanto non ci basta più


Sveglia il cuore, vai come un martello


e dai la voce a chi non ce l’ha


cieli aperti o strade nei deserti


salta il muro e dove si va tu


Sveglia il cuore il cuore, vai come un martello


e dai la voce a chi non ce l’ha


tu che vivi adesso passo dopo passo


salta il muro e dove si va si va.