Luciano pavarotti e lucevan le stelle testo



E lucevan le stelle ...


ed olezzava la terra


stridea l'uscio dell'orto ...


e un passo sfiorava la rena ...


Entrava ella fragrante,


mi cadea fra le braccia.


O! dolci baci, o languide carezze,


mentr'io fremente le belle forme disciogliea dai veli!


Svanì per sempre il sogno mio d'amore.


L'ora è fuggita, e muoio disperato!


E muoio disperato!


E non ho amato mai tanto la vita,


tanto la vita!