Luciano rossi esaltarsi testo



Esaltarsi guidando veloce una moto


e sentendo il vento d'estate schiacciarti il viso.


Esaltarsi sentendo sui fianchi la giovane vita di una donna


che forse ti concede anche troppa fiducia.


Esaltarsi sentendo sul viso la seta


di un fazzoletto rosso portafortuna.


Esaltarsi sapendo che, in fondo, la tua e la sua vita


son legate allo spazio di una frenata.


E poi arrivare,


finalmente scalare, finalmente frenare, finalmente respirare


e poi giurare:


"Da domani non gioco e non giocherò più con un'altra vita"


E già sapere


di non poter mantenere e hai bisogno di correre per esaltarti.


Esaltarti guidando veloce una moto


e sentendo il vento d'estate schiacciarti il viso.


Esaltarsi sentendo sui fianchi la giovane vita


di una donna che forse ti concede anche troppa fiducia.


Esaltarsi sentendo sul viso la seta


di un fazzoletto rosso portafortuna.


Esaltarsi sapendo che, in fondo, la tua e la sua vita


è legata allo spazio di una frenata.


E poi arrivare,


finalmente scalare, finalmente frenare, finalmente respirare


e poi giurare:


"Da domani non gioco e non giocherò più con un'altra vita"


E già sapere


di non poter mantenere e hai bisogno di correre per esaltarti.


Esaltarti guidando veloce una moto


e sentendo il vento d'estate schiacciarti il viso.