Luciano Tajoli Testi

Luciano Tajoli Ciliegi rosa Testo

No, no, non si può scordare

ciò che nella vita è stato amore.

No, no, non si può mentire

quando il cuore sa di non mentire mai.

Ciliegi rosa a primavera

come le labbra del mio amor,

i baci della prima sera

ricordo ancor.

Innamorato l’aspettava

accarezzando i rami in fior,

poi dolcemente la stringeva

qui sul mio cuor.

Sotto i ciliegi quel dì

abbiam giurato così

d’amarci ancora di più

e non lasciarci mai più.

Quella promessa d’amor

con il profumo dei fior

ci fece tanto sognar

e sospirar.

Ciliegi rosa e bianchi veli,

un’armonia del nostro amor.

La più felice primavera

dei nostri cuor.

Sotto i ciliegi quel dì

abbiam giurato così

d’amarci ancora di più

e non lasciarci mai più.

Quella promessa d’amor

con il profumo dei fior

ci fece tanto sognar

e sospirar.

Ciliegi rosa e bianchi veli,

un’armonia del nostro amor.

La più felice primavera

dei nostri cuor.