Luciano Tajoli Testi

Luciano Tajoli Claudio Villa – Terra straniera Testo

Terra straniera, quanta malinconia !

Quando ci salutammo, non so perché

tu mi gettasti un bacio e fuggisti via,

eppure adesso, te lo confesso,

non penso a te…

Non li ricordo più quegli occhi belli

pieni di luce calda ed infinita.

Mi son dimenticato i tuoi capelli

e la boccuccia ch’era la mia vita.

Ma sogno notte e dì la mia casetta,

la mia vecchietta che sempre aspetta.

L’amore del paese e della mamma

è una gran fiamma che brucia il cuor !

Questa tristezza, questa nostalgia

sono il ricordo dell’Italia mia !

(Instrumental)

Ma sogno notte e dì la mia casetta,

la mia vecchietta che sempre aspetta.

L’amore del paese e della mamma

è una gran fiamma che brucia il cuor !

Questa tristezza, questa nostalgia

sono il ricordo dell’Italia mia !