Manfredi ponz de leon serenata testo



Notte di luna, notte d'incanto


come giammai vi fu.


Come giammai vi fu.


Della mia voce l'immenso canto,


Bella, udire vuoi tu.


Oh Bella, udire vuoi tu.


Non la senti la canzone,


che vince il mio soffrir?


Che vince il mio soffrir?


Del mio core la passione


è tutto il mio desir.


È tutto il mio desir.


Apri, Bella, il tuo balcone,


come puoi dormir?


Come puoi dormir?


Ah, la notte che è seduzione,


seduzione che non si può ridir.


Che non si può ridir.


Ridir!!