Manuel aspidi soli a meta testo



Io ci sarò quando vorrai


Sarò nascosto tra mille ricordi ma non mi vedrai


Ti parlerò, mi penserai


E nel silenzio di un ultimo istante lontana sarai


Immaginando l’amore che vuoi


Troppo distante da quello che hai


In una scatola piena di sogni ti addormenterai


E in questa notte di perplessità


Anche la luna si domanderà


Quanto ci costa aver scelto di vivere soli a metà


Io ci sarò


Quando tu avrai paura della notte


Camminerò da solo dentro le mie scarpe rotte


E chiederò di te


Io chiederò di te…


Io ci sarò, anche se ormai


Si è fatto tardi e non posso fermarti se tu te ne vai


Ti guarderò, mi ucciderai


Con un sorriso che non sa nascondere quello che sai


Ci incontreremo nei sogni se vuoi


Dentro a quei sogni che hai fatto per noi


E nel silenzio di un ultimo istante mi perdonerai


Ma in questa notte di complicità


Anche la luna si domanderà


Quanto ci costa aver scelto di vivere soli a metà


Io ci sarò


(Io ci sarò...)


Quando tu avrai paura della notte


Camminerò da solo dentro le mie scarpe rotte


E chiederò di te


Io chiederò di te…


Io ci sarò


(Io ci sarò...)


Quando tu avrai paura della notte


camminerò da solo dentro le mie scarpe rotte


E chiederò di te


Io chiederò di te