Miele stadio grande figlio di puttana testo



Grande figlio di puttana


ma che amico per me


uno che ruba anche la luna


se la deve dare a te


sotto l'ombra del cappello


non ti fa capire mai


se tira fuori il suo coltello


o ti chiede come stai


grande però, che grande figlio di puttana


aspetterò ancora un'altra settimana


Ha donne sparse per l'Italia


lui colpisce e scappa via


ma con ognuna ha fatto un pianto


ha pianto anche con la mia


grande però, che grande figlio di puttana


aspetterò ancora un'altra settimana


Stamattina apro il giornale


c'è la tua fotografia


ti stan cercando dappertutto


cosa fa la polizia eh


ecco perché ti ho dato un'altra settimana,


(perché)


senza di te una serata non ingrana


(eh)


ecco perché tutte le donne vanno in fila indiana


(adesso so)


anche perché, perché sei un figlio di puttana


ed è per questo che a te la gente tutto ti perdona


(perchè dicono)


"guarda come suona la chitarra


quel grande figlio di puttana".