Miss Simpatia Testi

Miss Simpatia Dimmi come và Testo

come è possibile dimmi

come è possibile eeeee

come è possibile dimmi

come è possibile

dimmi come va

dimmi come va

dimmi se muori in questi giorni (in questi giorni) x4

dimmi come va se da solo te la sbrighi pà ho imparato dai tuoi sbagli

se nelle braccia hai ancora i tagli

non sono quelli a farti male ma i ricordi

dimmi dov’eri quando mia madre piangeva

eri troppo impegnato e sei finito anche in galera

parlo di te i ricordi sono vividi

a scuola mi chiedevano “perche hai tutti quei lividi”

“mi sono fatta male col pallone”

e l’ho imparato a memoria il tuo cazzo di copione

gli asistenti sociali mi hanno solo incasinato

tu non c’eri io non ti ho ancora perdonato

voglio leggere negl’occhi di mia mamma

l’orgoglio di avere una figlia come me anche se sbaglia

lei mi dice “papà tornerà presto! ”

so che è una bugia mamy dico fa lo stesso! (mami dico fa lo stesso)

dimmi come va

dimmi come va

dimmi se muori in questi giorni (in questi giorni) x4

a scuola sono stata un vero fallimento

non ho avuto voglia di studiare nemmeno un momento

perchè ho capito che la vita vera non la impari nei libri di storia

che gli occhi di chi soffre hanno più memoria

e che non sarà un 3 in pagella a non darti gloria

ho nascosto gli errori e il trauma di avere un padre alcolizato

che mi ha picchiato

fino alla nause tu non eri un padre tu eri una bestia

ma tua figlia credimi oggi non ti detesta

certe cose se non le provi non le puoi capire

la vita non lo sai come andrà a finire

con mamma faccio finta che va tutto bene ma penso a te mi manchi da morire

io non voglio farla soffrire

certi giorni mi sembra di impazzire

ci sono delle mie lettere sulla mia lapide

ma le ho bagnate tutte dalle lacrime

dimmi come va

dimmi come va

dimmi se muori in questi giorni (in questi giorni) x4

stringo i pugni ho imparato a tenere stretti i denti

ho incassato così tanto che non sento più i colpi

dalla corsia dell’ospedale e le mie grida

e mia sorella in bagno che si vuole togliere la vita

che vuoi ceh ti dica questa sorte non è mai stata mia amica

la mia infanzia l’ho passata fra farmaci e calmanti

ne ho presi così tanti da azzerare i sentimenti

pà ti scrivo oggi il giorno del tuo funerale

comincio oggi ho molto da doverti raccontare

ho una foto d’avanti che mi fa star male

mille fogli bianchi e non so spiegare

che devo andare avanti ma non so reagire

prendo la macchina non so nemmeno dove andare

ma l’imporatnte poi per me è non poter più tornare

vorrei schiantarmi

faccio 120

per questo questa notte giro a fari spenti

magari ti ragiungo staremo sempre insieme

ti dico quello che non ti ho mai detto (dico quello che non ti ho ami detto) “pà ti voglio bene! ”

dimmi come va

dimmi come va

dimmi se muori in questi giorni (in questi giorni) x4