Nonostanteclizia 2030 testo



credimi d'estate andremo al mare


sarà come guarire


2030 giorni senza il sole


poi subito splendore


spiagge bianche bella e rilassata si fotta la settimana


bollenti le panchine e le terrazze


costumi e feste pazze


Quante cose io ti potrò dire


tra palme e stalattiti


sudore e caos balneare


ballare ballare x2 rit.


2030 giorni di vergogna


lavoro topi di fogna


treni idioti e disoccupazione


terrore terrore


credimi d'estate sarà bello più scuro più tempo (?)


inutile morire a ferragosto


arrosto nel centro


rit. x2


quante cose io ti potrò urlare


l'inquietudine di un verso(?)


come il volto di solare (?)


acqua calda e un altro temporale


solo qui mi sento perso


e riprendo a sanguinare


sanguinare sanguinare