Piero sidoti bobby e il ballerino testo



Ah se sapessi com'è fare il divo


che mondo infingardo ed osceno


si muovono insieme con te


fra il dire e il fare c´è questo bailamme


e questo ingranaggio infernale


che ti portano via con se


quando ballavo alla Scala ero il primo


sembravo una freccia un felino


e tutti volevano me


ora in poltrona con un pannolone


non c’è un giornalista o un coglione


che voglia parlare con me


tu sei il più bello di tutto il reame


e pensare ti chiamano cane


ma sei il più uomo che c'è


quando con occhi di grande stupore


mi guardi per ore per ore


e ti dico "bobby cosa c'è?"


Bobby non puoi neanche immaginare


che razza di enormi puttane


facevano la coda per me


io tutte quante facevo aspettare


in coda per una sveltina


per stare sul trono del re


Bobby bello bello bello


Bobby Bobby bello


Bobby continua continua a ballare


che io ho già imparato ad abbaiare


e tutti verranno da noi


si tutto il mondo ci dovrà applaudire


che a tutti possiamo insegnare


l'amore più bello che c'è


Bobby bello bello bello


Bobby Bobby bello