Riccardo sinigallia prima di andare via testo



Con l’inverno tra i piedi e le mani gelate


Con uno sciopero in testa ed in tasca l’estate


Con una riga sui sentimenti


E un motivo che scricchiola in mezzo ai denti


E con le donne che sanno l’inizio e la fine


Gli uomini attenti soltanto al confine


I vecchi che scambiano il nome dei santi


E i bambini che contano i loro elefanti


Prima di andare via


Sorridi un po’


Come per proteggermi da una tua malinconia


Con lo sguardo di chi non è cresciuto a gentilezze


Anche quando non vuoi


Sorridi un po’


Per dire tutto a posto


Ti rivedo dopo o no?


Mentre il resto


Quello che è andato perso


Ci sembra un’altra vita


Dici


Che non potremmo essere felici


Senza i numeri buoni per la lotteria


E l’uomo nero di turno che ce li porta via


Che il principale ti ha detto che le cose non vanno


E che era tutto previsto


Anche quest’anno


Ma prima di andare via


Sorridi un po’


Come per proteggermi da una tua malinconia


Con lo sguardo di chi non presta il fianco a tenerezze


Anche quando non vuoi


Sorridi un po’


Per dire tutto a posto


Ti rivedo dopo o no?


Mentre il resto


Quello che è andato perso


Ci sembra un’altra vita


Per una volta ancora


Fiore mio, fiore del mondo


Per una volta ancora


Fiore mio...


Prima di andare via


Sorridi un po’


Come per proteggermi da una tua malinconia


Con lo sguardo di chi non è cresciuto a gentilezze


E anche quando non vuoi


Sorridi un po’


Per dire tutto a posto


Ti rivedo dopo o no?


Mentre il resto


Quello che è andato perso


Ci sembra un’altra vita