Tiziano ferro lo stadio testo



Solo tu sai superarmi


se si parla di confini


se si parla di limiti umani


di pazienza, di amare, di urlare


e mi sono promesso che non ti cercherò


forse mai più


il destino mi osserva stavolta


no non posso fermarmi


stavolta sarai tu a guardarmi


come un concerto in piena estate e il mondo che aspetta


come una luce che si accende…e il mondo mi guarda


E in ogni stadio c’è una storia


il timore, l’amore


la fine di una vita, il principio di altre mille


ed una voce, un coro che spaccano il cielo


e cambieremo il mondo ma cambierà davvero


e in ogni stadio c’è la musica tutta la notte


persone vere, di cuore o corrotte


al confine di un solo universo d’amore


d’amore…


Lo stadio!


Saranno diecimila gallerie


a dividermi da te


eppure non riesco a immaginare


che un giorno in fondo al buio


possa stagliarsi il mare


ho promesso a me stesso non penserò più a te


forse mai più


ho promesso all’universo che si parlerà di me per le strade


come un profeta e ciò in cui crede


alla ricerca di uno spazio, una piazza, un’arena


dove chi ama può gridarlo a voce piena


E in ogni stadio c’è una storia


il timore, l’amore


la fine di una vita, il principio di altre mille


ed una voce, un coro che spaccano il cielo


e cambieremo il mondo ma cambierà davvero


e in ogni stadio c’è la musica tutta la notte


persone vere, di cuore o corrotte


al confine di un solo universo d’amore


d’amore…


Lo stadio!


Lo stadio c’è la musica tutta la notte


persone vere, di cuore o corrotte


al confine di un solo universo d’amore


d’amore…


Lo stadio!


E in ogni stadio c’è una storia


il timore, l’amore


la fine di una vita, il principio di altre mille


ed una voce, un coro che spaccano il cielo


e cambieremo il mondo ma cambierà davvero


e in ogni stadio c'è la musica tutta la notte


persone vere, di cuore o corrotte


al confine di un solo universo d’amore


d’amore…


Lo stadio!