Veronica ventavoli limmaginario testo



Tutto come un anno fa


Adesso che non sei più qua


Ricordo solo un giorno ormai


La prima volta fra di noi


Ma adesso sono come te


Distante e fragile


Non scorderò le mani


Nei tuoi occhi c'ero io


Che ti amavo a modo mio


7 e 30 l'autobus


Il traffico, un inverno e tu


Ti addormentavi su di me


L'abitudine di essere tua


Potrei dimenticare ma se


Poi arrivi all'improvviso


Io stanotte perdo l'equilibrio


Ma non c'è nient'altro da fare


Che sentirsi un po' così


Come un'onda nel mare


Come un foglio bianco qui


E dietro il mio sipario


Ora un'altra storia non c'è


Ma un lampo nell'immaginario


È quello che resta di te


Nei miei occhi c'eri tu


Riflesso che oggi non c'è più


Avevo tutto intorno a me


Poi scendono le nuvole


Finita la maturità


Finito tutto là


Ma in fondo lo sai


Vorrei dimenticare ma se


Poi arrivi all'improvviso


Un'altra volta e sono in paradiso


Ma non c'è nient'altro da fare


Che sentirsi un po' così


Come un'onda nel mare


Come un foglio bianco qui


E dietro il mio sipario


Ora un'altra storia non c'è


Ma un lampo nell'immaginario


È quello che resta di te...


Di te...


E dietro il mio sipario


Ora un'altra storia non c'è


Ma un lampo nell'immaginario


È quello che resta di te...